Elimina le carte di credito

Aggiornato il: ago 11

Il fatto che un piccolo rettangolo di plastica sia arrivato ad aumentare la nostra autostima è un trucco di marketing. Vuoi sembrare una persona importante? Ti serve la carta "oro". Dandoti l'onore di avere una golden card, ti fanno sentire come se fossi stato accolto in un club privilegiato. E ogni volta che la tiri fuori loro ridono... sottraendoti interessi ogni volta che la usi. Inizialmente tutti i possessori che sottoscrivono un contratto hanno la buona intenzione di "pagherò il saldo ogni mese senza problema". Il nostro amico flessibile ci da conforto aiutandoci a spendere soldi che non abbiamo. Tutte le carte di credito creano l'illusione che non ci sia nulla di male a rimandare i pagamenti. Ad eccezione di quelle con addebito immediato chiamate anche carte di debito o bancomat.


Il fatto che tu sia in grado di ripagare il saldo alla scadenza della carta di credito dimostra che non hai necessità di spostare avanti il pagamento dei tuoi acquisti.

In un primo momento i costi della carta di credito sembrano irrisori, ma più proseguiamo nel percorso di dilazione, più il debito si accumula.

C'è chi ormai è abituato a essere in rosso perché abbagliato dall'opportunità di "prendi oggi e paghi a partire dal", e oltrepassa quel limite dello zero che è il momento nel quale finiscono i soldi sul conto e si utilizza la carta di credito. Ma hai di fronte un nuovo limite: quello del tuo amico "flessibile" che oltre al quale non consente andare. E cosa fai a questo punto? Chiedi un'altra carta magari revolving così si ricarica "da sola" tutti i mesi e l'importo utilizzato lo spalmi a rate. Inutile dire che gli interessi sulle rate sono alquanto elevati.

Per cui il tuo reddito viene eroso dalle spese di utilizzo della carta, che solitamente sono in percentuale proporzionale all'importo utilizzato, oppure fisso per operazione a seconda degli accordi commerciali. Meno reddito perché eroso dalle spese vuol dire più utilizzo della carta. Ed entri così nel circolo vizioso dal quale poi è difficile tornare indietro.

"Ho bisogno della carta di credito per i noleggi". Falso. Puoi lasciare un assegno in garanzia oppure una cifra in contanti.

"Ho bisogno della carta di credito per fare shopping online". Perfetto. Puoi usare una ricaricabile che vai a caricare con i soldi che hai e non accumuli debiti.

Se vuoi rientrare in possesso del tuo potere di acquisto (ne parleremo in un altro articolo), senza che venga eroso dalle spese delle tue carte di credito, devi cominciare ad eliminarle. Se ne hai più di una, comincia con quella che ha i costi più elevati. Fai il possibile per incrementare il tuo reddito, in modo da avere quel denaro sufficiente per non usufruire di quello dato in prestito dalla carta. Non è facile ovviamente, ma è necessario per la tua libertà finanziaria.

Ovvio che ciò che è stato detto non riguarda la carta di credito emessa da Nexyiu, in quanto, non sposti il pagamento in avanti, ma utilizzi la tua disponibilità di crediti e di spettanze (nel caso dei collaboratori) che hai già maturato e quindi disponibili.