Il risparmio come abito mentale

Indipendentemente dallo stile di vita e di consumo, esistono delle regole che occorre metabolizzare affinché si possa distinguere un comportamento virtuoso da uno sconsiderato. Risparmiare dovrebbe diventare un abito mentale, basato su alcune regole generali da attuare in prima persona.



- Indebitati solo se hai una strategia, un debito buono che ti procura un utile. Caricarti di un debito per comprare il telefonino o l'ultimo modello di televisione è semplicemente sbagliato. Acquistare a rate significa avere tutto subito ma ad un maggior costo, quello degli interessi.

- Impara a distinguere i "giocattoli" dalle spese serie e dagli investimenti. Anche se hai disponibilità puoi pagare in contanti, la spesa deve essere per qualcosa di durevole e realmente utile.

- Non fare affidamento su fonti di reddito future e incerte. Prima incassa, poi spendi. E non azzerarti il conto corrente ogni mese.

- Spesso una situazione nuova (ad esempio un cambio casa), funge da alibi per una serie di spese incontrollate. Verifica quante di queste sono riconducibili alla situazione nuova ed elimina quelle che per scelte scriteriate sono entrate nella quotidianità.

- Non sprecare denaro in operazioni basate sulla fortuna: Superenalotto, Totocalcio, Gratta e Vinci, cavalli, roulette. Queste droghe illusorie sfruttano la tua debolezza e la tua speranza di trovare scorciatoie per il benessere. Questo, per essere duraturo, deve essere costruito e perseguito coscientemente, con intelligenza, lavoro e giusta mentalità.

- Non cedere agli acquisti di impulso cercando di non essere vittima di prodotti effetto status symbol, o l'ultimo abito alla moda.

- Attenzione alle piccole "spesucce" che sommate diventano un capitale. I tanti passaggi al bar piuttosto che in edicola e al tabacchi fanno un conteggio che tenendolo sotto controllo di creano un discreto shock.

- Documentati prima di fare un acquisto. Confronta i vari tipi, raccogli notizie, approfondisci sulle riviste, leggi i vari rapporti di affidabilità, scopri i difetti di ciò che stai per comprare.

- Cerca di fare un lavoro di squadra. Se nella programmazione del bilancio non coinvolgi la famiglia, rischi di fare la fine di quello che gonfiava i palloncini bucati.

- Per perseguire qualsiasi risultato, è indispensabile avere una strategia e obiettivi chiari. Se procedi a caso e in maniera discontinua non otterrai niente di durevole.


I grandi risparmi si ottengono a partire da minimi gesti quotidiani.



Ecco un elenco di esempi di consumi intelligenti tra le mura domestiche:

- Quando lasci scorrere l'acqua aspettando che esca quella calda, nel frattempo lavati i denti o innaffi i fiori.... Se usi acqua fredda chiudi il rubinetto appena puoi;

- facendo la doccia invece che il bagno risparmi acqua e energia;

- l'acqua del "sindaco" in molte parti d'Italia è perfettamente idonea per berla, in caso contrario un purificatore si ripaga ampiamente in una famiglia riesce a risparmiare fino a 500 euro all'anno di acqua in bottiglia;

- il frigorifero non deve essere posizionato vicino a forno, fornelli e altre fonti di calore, e sbrinarlo costantemente perché la formazione di ghiaccio ne aumento il consumo;

- riscaldare l'acqua col boiler a 50 gradi anziché 60 fa risparmiare in modo notevole;

- il forno elettrico riscalda a lungo anche dopo lo spegnimento;

- nelle stanze in cui non si sta la luce va spenta...;

- una lampadina a led o a risparmio energetico illumina fino a 5 volte di più di una ad incandescenza, risparmi fino a 100 euro l'anno di corrente rapportato al tempo di utilizzo;

- le lampadine alogene consumano più energia delle standard;

- tutti gli apparecchi lasciati in stand by invece che spenti arrivano a consumare 100 euro all'anno;

- una lavatrice va avviata piena e a ciclo finito va spenta;

- prima di andare a dormire abbassa la temperatura del riscaldamento fino a 15 gradi; riduci i costi del 30% rispetto a tenerlo costante; ogni grado incide circa il 6% della spesa;

- non coprire i termosifoni con tende o mobili;

- fai uscire spesso l'aria dai termosifoni;

- all'imbrunire chiudi le tapparelle per evitare dispersioni di calore;

- considera la migliore tariffa per il tuo cellulare;

- adotta uno stile di guida fluido e arriva il prima possibile ad utilizzare l'ultima marcia, evita di spingere troppo sull'acceleratore e frenare per nulla; spegni il motore se rimani in coda; controlla spesso la pressione delle gomme; tieni in ordine il bagagliaio cercando di non portarti zavorre inutili;

- se riesci a condividere la macchina coi colleghi abbatti le spese di trasporto fino al 75%;

- valuta l'acquisto di un auto a gpl; o comunque valuta l'acquisto in base all'utilizzo che ne farai;

- dai un'occhiata alle assicurazioni online, puoi risparmiare cifre importanti.


Visita spesso il nostro sito in modo da rimanere aggiornato sugli argomenti che trattiamo: Risparmio e rendita. Oppure iscriviti alla nostra newsletter.